Lotta all'umidità: come togliere la muffa dai muri | Il Marito in Affitto
Lotta all'umidità: come togliere la muffa dai muri

Lotta all’umidità: come togliere la muffa dai muri

Purtroppo per moltissime persone l’avvento dell’inverno corrisponde alla comparsa di un fenomeno davvero fastidioso: l’insorgenza dei più svariati tipi di muffe sulle pareti interne della casa. Questa sgraditissima ospite, infatti, si rivela problematica sia dal punto di vista estetico che da quello sanitario, ed è sempre consigliabile agire in fretta per liberarsene il più rapidamente possibile.

Tipi di muffa: da condensa, da infiltrazioni, da risalita

A seconda dell’origine del problema è possibile classificare la muffa come risultato di umidità di risalita (riconoscibile perché l’intonaco tende a sviluppare bolle e a sbriciolarsi in corrispondenza di macchie verdognole), di umidità da infiltrazione (la parete sembra trasudare e, nei casi più gravi, può addirittura iniziare a gocciolare) e di umidità da condensa (quella che si sviluppa in prossimità di fonti interne di umidità come stendibiancheria e fornelli).
Tra i tipi di muffa in casa è possibile trovare Alternaria, causa di asma, congiuntivite e dermatiti; Aspergillus e Fusarium, che possono causare problemi respiratori anche gravi; o Aureobasidium e Penicillium, fortemente allergizzanti, così come molte altre varietà altrettanto spiacevoli: agire con prontezza è essenziale per tutelare la salute di tutti gli abitanti della casa!

Muffa in casa: soluzioni

I rimedi per togliere la muffa dal muro andrebbero sempre calibrati sulla base del caso specifico. Nei casi in cui l’umidità e le macchie siano contenute, magari perché è stato già risolto il problema all’origine della comparsa, si può procedere con rimedi light come togliere la muffa in modo naturale utilizzando una soluzione casalinga a base di acqua, acqua ossigenata, sale fino e bicarbonato da spruzzare e spazzolare in corrispondenza delle macchie. Per eliminare il problema alla radice, però, spesso togliere la muffa dai muri presuppone una tinteggiatura da effettuare con speciali pitture traspiranti. Naturalmente, l’applicazione della vernice deve essere preceduta da importanti passaggi preparatori come togliere la muffa dai muri prima di imbiancare utilizzando appositi prodotti rimuovi muffa dopo aver risolto il problema alla base del ristagno di umidità.

Muffa muri: soluzioni che iniziano dalla prevenzione

Tantissime persone si chiedono come togliere la muffa dalle pareti ma non si domandano come fare a evitare che si ripresenti. Per scongiurare la (ri)comparsa di questo sgradevole inconveniente ti consigliamo di seguire pochi semplici passaggi:

  • Limita il numero di piante che necessitano di terriccio sempre umido o bagnato
  • Evita di stendere la biancheria all’interno della casa, soprattutto in assenza di un deumidificatore
  • Installa una cappa di aspirazione in bagno e in cucina qualora l’areazione degli spazi risultasse insufficiente
  • Provvedi ad arieggiare quotidianamente gli ambienti domestici in tutte le stagioni

Stai cercando soluzioni per la muffa efficaci e definitive? Il Marito in Affitto più vicino a te può aiutarti a rimuovere la muffa dal muro o dal soffitto in modo professionale: clicca qui.

No Comments

Post A Comment