Idee balcone: come trasformare lo spazio esterno | Il Marito in Affitto
idee balcone

Idee balcone: come trasformare lo spazio esterno

Il balcone è uno spazio esterno preziosissimo: aumenta la luminosità della casa, ci permette di coltivare piante aromatiche e ornamentali e può persino diventare il nostro angolo relax. Spesso, però, un balcone stretto e lungo viene abbandonato perchè apparentemente troppo piccolo per essere sfruttato in modo vantaggioso. Questo articolo è dedicato agli interventi che possono aiutarti a trasformare il tuo balcone in uno spazio vivibile e pieno di personalità.

Idee balcone: il restyling

La maggior parte delle persone che abitano in città e godono di uno spazio esterno ha un balcone lungo e stretto, un piccolo rettangolo che può dare grandi soddisfazioni. La prima cosa da fare per iniziare a progettare il restyling è procedere con il cosiddetto decluttering, ovvero con un’operazione salva-spazio: in questa fase dobbiamo selezionare gli oggetti che resteranno in balcone e disfarci degli ingombri che possono essere eliminati o spostati altrove. Quando avremo recuperato tutto lo spazio che è possibile liberare sarà il momento di passare alla progettazione: come vogliamo trasformare il nostro balcone? A seconda dell’idea di partenza (angolo lettura, orto urbano, salottino…) dovremo scegliere come sfruttare le testate (gli estremi corti, spesso con tre lati utilizzabili) e che look dare al balcone.

Ecco alcuni passaggi adatti a tutti i restyling:

  • Cambiare la pavimentazione Il tipo di pavimento condiziona moltissimo l’estetica del balcone: piastrelle datate contribuiranno a dare allo spazio un’aria vintage (per qualcuno, troppo), e un pavimento rovinato condanna il balcone a sembrare trascurato. Per fortuna oggi è possibile recuperare queste situazioni chiamando un professionista che possa dipingere le piastrelle o applicare una nuova soluzione, ad esempio un bellissimo pavimento in legno per esterni.
  • Rinnovare il parapetto Come la pavimentazione, la ringhiera contribuisce in maniera determinante al look del balcone. Se non è possibile cambiarla per motivi di uniformità (es. condominio), la soluzione migliore per avere un’impressione più curata dello spazio è ripulirla da eventuali macchie e detriti (come la ruggine) e rinfrescarla con una nuova mano di vernice.
  • Creare intimità Se il balcone confina con quello del vicino, è possibile che la mancanza di privacy sia un potente disincentivo all’utilizzo dello spazio. Per ovviare a questo inconveniente è sufficiente installare un separè per esterni o “rinforzarne” uno già esistente ma poco performante (spunto: dipingere con un colore scuro un separè in vetro, o applicare una tendina).
  • Giocare con le luci Una buona illuminazione è determinante per poter sfruttare il balcone anche di sera. Se le luci presenti sono disposte in maniera poco efficace o sono insufficienti basta contattare un bravo elettricista e chiedergli di implementare o modificare lo schema luci esistente con nuovi punti di illuminazione.

Se vuoi avviare il restyling del tuo balcone in tempo per l’estate puoi contattare subito i Mariti In Affitto più vicini a te cliccando qui.

Tags:
No Comments

Post A Comment