Controsoffitto in cartongesso: come e perché farlo | Il Marito in Affitto
Controsoffitto in cartongesso

Controsoffitto in cartongesso: come e perché farlo

Il cartongesso è uno dei materiali più utilizzati nell’edilizia leggera e grazie alla sua versatilità si presta a risolvere tantissime criticità relative alla gestione e alla revisione degli spazi. In questo articolo approfondiamo la tematica del controsoffitto in cartongesso analizzandone vantaggi e potenzialità.

Controsoffitto cartongesso

A differenza delle attività di muratura tradizionale, i lavori in cartongesso possono essere realizzati con grande rapidità e creando pochissimi disagi, risultando quindi particolarmente indicati nel caso di modifiche da apportare ad ambienti già abitati. Se le pareti in cartongesso sono ormai presenti nella maggioranza delle soluzioni contemporanee, le opere di controsoffittatura sono meno diffuse ma ugualmente preziose. Vediamo subito perché.

Cartongesso soffitto: tutti i vantaggi

Una controsiffittatura realizzata con pannelli cartongesso può:

  • nascondere impianti e tubazioni (es. cavi elettrici, canali di ventilazione)
  • coprire un soffitto irregolare o danneggiato
  • appianare eventuali difformità di altezza tra stanze diverse
  • offrire isolamento acustico e termico (risparmio energetico)
  • migliorare l’illuminazione interna offrendo più opportunità
  • personalizzare esteticamente il soffitto con giochi tridimensionali

Scegliere di realizzare soffitti in cartongesso aiuta a migliorare le proporzioni delle stanze e a mantenere la temperatura in caso di soffitti eccessivamente alti, offre ampie possibilità a livello creativo e ci consente di trasformare e ammodernare gli ambienti ottenendo risultati sorprendenti.

Illuminazione: la veletta cartongesso

Con una veletta, spesso utilizzata come raccordo dei soffitti in cartongesso, è possibile creare cornici d’effetto per nascondere il passaggio di eventuali impianti perimetrali e ottenere altezze differenti all’interno dello stesso spazio.
Le velette in cartongesso possono essere di forma lineare, curva, inclinata o multilivello, e possono avere spigoli acuti (o “vivi”) oppure smussati, ed è possibile utilizzarle come supporto per l’installazione di un sistema di illuminazione a LED bello, funzionale e super efficiente dal punto di vista energetico.
I faretti per cartongesso, infatti, sono perfetti per avere luci d’accento o soffuse, fisse o dimmerabili, intense o d’atmosfera: grazie alle infinite possibilità offerte dalle velette potrai creare uno stile unico in ogni stanza.

Cartongesso camera da letto

Il reparto notte è uno degli ambienti ideali per sperimentare con lavori in cartongesso particolari capaci di creare volumi e disegni accattivanti. Usali per nascondere gli impianti di condizionamento o i bastoni delle tende creando un effetto moderno e pulito, magari realizzando anche strutture più o meno grandi da retro-illuminare per ottenere effetti di luce originali.
Valuta l’idea di creare un armadio in cartongesso in continuità con il controsoffitto o delle mensole in cartongesso per recuperare spazi utili anche in un ambiente non particolarmente grande.

Vorresti saperne di più? Contatta il Marito in Affitto più vicino a te cliccando qui.

No Comments

Post A Comment